RANCORERABBIA primo movimento:vivisezione

Legavo un fiocco attorno al tuo polso, che poi è diventato un laccio. E proprio dove abbiamo tirato per trattenerci, ci siamo perdute.

La performance prevede l’interazione di un danzatore con la musica elettronica live e il video mapping. A partire dal testo RANCORERABBIA, questa versione si concentra sugli aspetti del testo più malinconici, nostalgici e dichiaratamente femminili: la gravidanza di Italia e il suicidio, il rapporto con la perduta sorella Democrazia. L’instabilità lavorativa è comunque l‘imprescindibile punto di vista sulla narrazione scenica.

Il progetto vuole portare in scena le istanze, le altalene emotive, i bisogni, le frustrazioni e i desideri della generazione dei Millennials.

Cast

Danzatore

Antonio Bissiri

Drammaturgia

Sofia Bolognini

Musiche e live
sound performance

Dario Costa

Regia

Sofia Bolognini

Coreografie

Antonio Bissiri

Videomapping

Andrea Festugato e Alessandro Cipollone

Foto

Fabio Sau

Con l’ospitalità di

Artemis Danza e Officine Danza Studio

APERTURE PUBBLICHE STUDIO
07-08/04/2018 – Su invito di DoIt Festival – Ar.Ma Teatro – Roma.

PREMI e RICONOSCIMENTI
– PREMIO INTERNAZIONALE DI DRAMMATURGIA CONTEMPORANEA “L’Artigogolo” 2017