INTRODUZIONE

Sono sempre più rilevanti e intense le tensioni che attualmente si percepiscono nel mondo dello spettacolo. Crisi e chiusure degli spazi, mancanza di regolamentazioni adeguate e instabilità lavorativa sono solo alcune delle complessità alle quali un giovane lavoratore dello spettacolo deve far fronte. Stiamo proseguendo la nostra ricerca in questo ambito in vista dell'allestimento del prossimo spettacolo in coproduzione con il Nuovo Cinema Palazzo di Roma, che avrà la sua apertura pubblica il 30 e 31 marzo 2017.

CANTIERI INCIVILI: La ricerca

CANTIERI INCIVILI è il titolo di una ricerca condotta sul tema dell'instabilità lavorativa giovanile, specialmente in ambito dello spettacolo.
Fondamento e base d’azione di tutto il processo è la ricerca sociale, condotta da neolaureati sociologi. I nostri esperti, affiancati da un consulente filosofico e da un video-maker lavorano per raccogliere dati sulle conseguenze dell'instabilità giovanile in ambito dello spettacolo. I dati raccolti attraverso una metodologia sociologica mista (questionari, interviste discorsive, focus group) vengono poi sintetizzati poeticamente in un allestimento teatrale che mira al coinvolgimento del pubblico.

"Sono poco note le condizioni emotive, le derive attitudinali, gli atteggiamenti culturali, i gesti quotidiani  di questa nuova generazione di artisti vacanti. Sono poco note le strategie che questi artisti mettono in campo per sopravvivere, le piccole rivoluzioni simboliche che diventano resistenza, i gesti scaramantici, le scelte di vita. Le relazioni come punto di fuga. La creazione come salvezza ultima. Ed è quello che con CANTIERI INCIVILI cerchiamo di raccontare, il messaggio. Partendo da una questione che ci riguarda tutti, addetti ai lavori e pubblico appassionato. Un sentire comune che non viene soltanto rappresentato, ma mostrato di fatto – per questo la ricerca sociale è tanto importante: dialogare con gli altri, raccogliere pareri consente di sfuggire alle frasi fatte e agli slogan, per costruire una proposta artistica densa, sensibile, organica. All'interno della quale possa avvenire la magia, il riconoscimento, la coappartenenza." - Sofia Bolognini, ideatrice.

LA CALL

Attori e Attrici, Autori e Autrici, Registi e Registe, vi stiamo cercando!
Se ti riconosci in una o più di queste figure vorremmo coinvolgerti nella nostra ricerca, in una discussione di gruppo riguardo l'instabilità lavorativa nel mondo dello spettacolo. Ti invitiamo quindi ad esprimerti in un confronto con altri esponenti come te.

Prenderai parte a un Focus Group, uno strumento della ricerca sociale che mira alla creazione di una discussione su alcune tematiche poste da un conduttore esterno. Gli spazi che abbiamo a disposizione grazie alla residenza presso il Nuovo Cinema Palazzo di Roma si prestano molto bene per questo incontro. Selezioneremo dalle 7 alle 10 persone che si confronteranno su alcuni aspetti dell'instabilità nel mondo dello spettacolo e prenderanno così parte attiva al processo di ricerca e di creazione del prossimo allestimento bologninicosta. Grazie al tuo e al vostro contributo, infatti, ricaveremo spunti per la drammaturgia dello spettacolo e proseguiremo inoltre la nostra ricerca stilando anche un report accurato dei dati raccolti in questi mesi.

Il Focus Group si terrà Giovedì 16 marzo, dalle 10 alle 13, presso il Nuovo Cinema Palazzo, piazza dei Sanniti 9a, 00185 Roma.

HAI TEMPO PER CANDIDARTI FINO A LUNEDì 13 MARZO.

Se vuoi prendere parte alla ricerca, se vuoi partecipare a questo progetto, se vuoi aiutarci a creare questa importante occasione di incontro, compila subito le pochissime domande del FORM sottostante!

FORM DI PARTECIPAZIONE

[[ Call chiusa dal 14/3/2017 ]]

Lo Staff

Daniele Panaroni: Ricercatore Sociale. Laurea Magistrale in Ricerca Sociale presso La Sapienza. Si occupa di ricerca sul territorio delle periferie romane, di integrazione e ricerca presso Popica Onlus e l’Occupazione Metropoliz a Tor Sapienza. E’ inoltre assistente sociale professionista.

Dario Costa: assistente alla regia, compositore musicale, ricercatore sociale. Laureato triennale in Psicologia della Comunicazione presso L’Università Milano-Bicocca e magistrale in Ricerca Sociale presso La Sapienza. Attualmente iscritto al Master in Produzione dello Spettacolo dal Vivo presso il Teatro dell'Orologio. Esperto in elaborazioni grafiche, montaggio video, web design, comunicazione e marketing. Vocal coach, esperto di training vocali.

Sofia Bolognini: regista, drammaturga, project manager, copywriter bologninicosta. Laureata in Filosofia presso La Sapienza. Ha conseguito il Master in Critica Teatrale presso il Teatro dell'Orologio, e ha lavorato per TeatroeCritica al festival Orizzonti di Chiusi. Vincitrice del primo premio di drammaturgia contemporanea Cendic Segesta. Collabora con Residenza Idra nell'ambito del progetto NdN. Docente di teatro fisico presso l'Accademia d’Arte Drammatica TeatroSenzaTempo. Esperta in conduzione di gruppi, training fisico-emozionali.

Edoardo Borzi: giornalista e critico teatrale. Attualmente iscritto al corso di laurea triennale in Lettere Moderne presso La Sapienza, indirizzo Comunicazione Tecnologie e Culture Digitali. Lavora con TeatroeCritica per Orizzonti Festival, Teatro dell’Orologio, RomaEuropaFestival e Riccione TTV Festival 2016. Scrive su PAC - PaneAcquaCulture e Theatron 2.0. Esperto in comunicazione e gestione di gruppi di scrittura critica.

Smoking Duis: team di video-maker e operatori cinematografici. Lorenzo è macchinista cinematografico, ha lavorato con Ridley Scott, per la Produzione Universal in Zoolander, The Avengers, American Assassin e altri. Insieme al fratello Giovanni, seguono il padre per le scenografie e i macchinari della Societas Raffaello Sanzio in tutte le loro date europee. Michele è un esperto film-maker, ha fatto riprese e montaggi per l’AS Roma, nonché numerose interviste in settori sportivi e culturali. E’ inoltre traduttore professionista.